Proposte di viaggi e itinerari enogastronomici, le vie del gusto

Alta Badia, i sapori dell’infanzia al Gourmet Skisafari

Enogastronomia, Eventi, News

Chef stellati aprono la stagione sciistica

Alta Badia_Gourmet Skisafari_By molography (14)
Con la recente presentazione della Guida Michelin 2018 e l’assegnazione dell’ambito riconoscimento delle stelle, l’Alta Badia ha incrementato il patrimonio dell’eccellenza stellata grazie agli storici chef presenti nell’area dolomitica: in soli 15 kmq brillano ben sei stelle Michelin. I tre Chef stellati, Norbert Niederkofler, Matteo Metullio e Nicola Laera,  saranno protagonisti, insieme agli altri Chef stellati Nino Graziano, Alberto Faccani, Francesco Baldissarutti e Giuseppe Biuso invitati per l’occasione al primo evento della stagione sciistica dell’Alta Badia, il Gourmet Skisafari, alla sua sesta edizione, domenica 10 dicembre. Il tema delle loro proposte sarà “Sapori dell’infanzia”. Ogni chef sarà abbinato ad una baita, rigorosamente sulle piste più famose del comprensorio sciistico Alta Badia, dove ogni Chef presenterà un proprio piatto, dalle ore 11.00 alle ore 15.00, che gli sciatori potranno gustare viaggiando sugli sci da una baita all’altra. Ogni Chef sarà presente per rifinire i piatti e presentarli a chi volesse maggiori delucidazioni.   Gli chef e le loro storie Alla sesta edizione del Gourmet Skisafari parteciperanno sette chef, che porteranno in tavola le eccellenze della loro terra. “Avrò anche un accento tedesco, ma sono italiano al 100% e in questo campo la mamma è sempre la mamma. Il mix tra la cucina della mamma e la mia curiosità ribelle, che da ragazzo mi ha portato a girare il mondo, è l’origine del mio piatto «C’era una volta una trota»”, ci confida Norbert Niederkofler (St.Hubertus c/o Relais & Chateaux Hotel Rosa Alpina – Alta Badia, 2 stelle Michelin), abbinato al rifugio Club Moritzino. Matteo Metullio (La Siriola c/o Hotel Ciasa Salares – Alta Badia, 1 stella Michelin), sarà ospite del rifugio Piz Arlara, dove insieme a sua madre preparerà una “Trippa in sugo con patate”. Mamma Roberta gli ha infatti trasmesso la forte passione per la cucina: già a dodici anni Matteo Metullio sapeva che la cucina avrebbe rappresentato il suo futuro. Il rifugio Bioch collaborerà con lo chef Nicola Laera (La Stüa de Michil c/o Hotel La Perla – Alta Badia, 1 stella Michelin), per la quale realizzerà una “Guancetta di vitello in salsa di gremolata, radice di prezzemolo e geröstel di prugne”. Il ricordo di nonno Lois e dei pomeriggi passati insieme, durante la sua infanzia, sono stati fonte di ispirazione nella creazione di questa ricetta. Nino Graziano è lo chef che intraprende il viaggio più lungo per raggiungere l’Alta Badia, arrivando direttamente da Mosca, dove ha aperto il suo ristorante Semifreddo (2 stelle Michelin). Il nome del ristorante rende omaggio a sua nonna, che da piccolo lo deliziava con uno squisito semifreddo. Per gli ospiti che si recheranno al rifugio Bamby, preparerà il suo piatto “Carciofo, uovo e patate”. La cucina è una passione che accompagna lo chef Alberto Faccani (Magnolia Ristorante – Cesenatico, 1 stella Michelin) fin da bambino, quando trascorreva le domeniche e le feste a casa di nonna Ada o di nonna Filippina. Dalla loro ricetta dei passatelli in brodo lui ha tratto ispirazione per la creazione di questo suo piatto, che in occasione del Gourmet Skisafari presenterà presso il rifugio I Tablá. Francesco

leggi tutto >

Salisburghese, un itinerario alla scoperta della birra artigianale

Enogastronomia, Turismo

Un percorso di 17 tappe lungo la "via del gusto" per bevitori di birra e grappa

salisburghese-birra-artigianale


Cosa c’è di meglio che osservare uno degli scorci mozzafiato salisburghesi sorseggiando una fresca birra artigianale? Nell’immaginario collettivo non si può entrare in empatia con il Land 

leggi tutto >

Lago di Costanza : autunno gourmand tra natura e cultura

Enogastronomia

Settimane gastronomiche, feste della mela, itinerari alla scoperta del vino e della birra e l’Oktoberfest a Costanza, fra tre Paesi e un Principato

LagoDiCostanza

Grazie al clima mite del lago e alla complessità del suolo il Bodensee è una delle regioni vinicole più interessanti dell’Europa centrale, dove – soprattutto d’autunno – si

leggi tutto >

I Cjarsòns, la tradizione della Carnia

Enogastronomia

4 giugno a Sutrio, festa golosa fra i monti del Friuli

CarniaCjarsòns_Cercivento

 

I cjarsòns sono il piatto simbolo della Carnia

leggi tutto >

Cena su una terrazza affacciata sul mare

Enogastronomia

Dalla Liguria alla Toscana, gli indirizzi giusti per i ristoranti sotto le stelle

BonassolaCena

Una tavola imbandita con piccole attenzioni, candele e ricercatezze in una location speciale: all’aria aperta. Niente a che vedere con picnic o déjeuner sur l’herbe, il ristorante si

leggi tutto >

Cantine aperte per Natale in tutta Italia

Enogastronomia

Domenica 11 dicembre brindisi con il Movimento Turismo Vino

Vignaioli in festa con Cantine Aperte a Natale, in programma domenica 11 dicembre in tutta Italia. La magica atmosfera delle feste entra infatti nelle

leggi tutto >

Torino, i produttori andini al Salone del Gusto

Enogastronomia

Trota, quinoa, stevia e olio di oliva in vetrina

Natalia Acosta Rivera

Sapete cos’è la pachamanca? Non ne avete mai sentito parlare ma siete curiosi? Allora visto anche il tempo splendido di questi giorni, vi suggerisco di andare a Torino, al Parco

leggi tutto >

Trentino, DiVin Ottobre

Enogastronomia, Week end

Vino, buon cibo e escursioni tra i boschi si incontrano questo fine settimana. Appuntamento a Mori, Altavalle e Civezzano per degustazioni, pedalate in e-bike e passeggiate cultural-gastronomiche.

morsiesorsiautunno

Vallagarina, Valle di Cembra e Argentario, protagonisti del secondo weekend di ottobre. Dopo il weekend di lancio con Cantine Aperte in Vendemmia insieme al Movimento Turismo del Vino Trentino &#8211

leggi tutto >

Prodotti andini a km 0

Enogastronomia

la gastronomia del Perù in mostra al Salone del Gusto di Torino,

Natalia Acosta Rivera

Sapete cos’è la pachamanca? Non ne avete mai sentito parlare ma siete curiosi? Allora visto anche il tempo splendido di questi giorni, vi suggerisco di andare a Torino

leggi tutto >

Rural Adventure nel Chianti

Enogastronomia

Una due giorni dedicata alla biodiversità organizzata dal “progetto Rural”

toscanaruralfestival

Sabato 24 e domenica 25 settembre 2016 si avrà l’opportunità di vivere un’esperienza unica nelle terre del Chianti storico con tende e fuoristrada, per conoscere

leggi tutto >

Articoli recenti